Home Bellezza Smagliature: cause, rimedi naturali, prevenzione e come eliminarle

Smagliature: cause, rimedi naturali, prevenzione e come eliminarle

52
0
CONDIVIDI
Smagliature: cause, rimedi naturali, prevenzione, cosa fare e come eliminarle
Smagliature: cause, rimedi naturali, prevenzione, cosa fare e come eliminarle. Scopri le cause delle smagliature rosse o bianche, cosa fare per prevenirle e i migliori rimedi naturali per eliminare le smagliature.

Le smagliature sono un fastidioso inestetismo molto diffuso e particolarmente difficile da combattere: esso colpisce soprattutto le donne ma non risparmia nemmeno gli uomini. Le smagliature sono alterazioni lineari e atrofiche dello strato dermico della cute e si presentano come delle strisce di colorito bianco-violaceo.

Questo fastidioso inestetismo si localizza più frequentemente sulla parte esterna dei glutei, sulla parte interna delle cosce, sul ventre, sul peno e, infine, sui fianchi.

Smagliature: i sintomi

La sintomatologia delle smagliature è fortemente diversificata: questo fastidioso inestetismo si presenta, infatti, con caratteristiche molto differenti in base allo stadio evolutivo delle smagliature.

Tendenzialmente, la larghezza e la lunghezza di tutte le tipologie di smagliature è costante: parliamo di dimensioni che vanno da 1 ai 10 mm di larghezza per estendersi fino a diversi centimetri di lunghezza. Quel che può variare, invece, è la colorazione delle smagliature: si va dal rosso-violaceo (che è, di fatto, la colorazione delle smagliature allo stadio iniziale) fino al bianco brillante che è il colore tipico dello stadio avanzato.

Di norma, la forma delle smagliature è variabile: esse possono essere simmetriche oppure irregolari e dai contorni molto frastagliati.

Smagliature: le cause

Sono molti i fattori che possono causare le smagliature ma, una delle prime cause di questo fastidioso inestetismo è, senza dubbio, il fattore costituzionale. Recenti studi hanno accertato la predisposizione familiare delle smagliature: una mamma affetta da questo inestetismo avrà molte probabilità di “trasmetterlo” a sua figlia.

Un’altra causa delle smagliature è rappresentata dall’assunzione di corticosteroidi che, secondo recenti studi, sarebbero responsabili dell’insorgenza di questo inestetismo. L’entità e l’aspetto delle smagliature può dipendere dal tipo di trattamento effettuato a base di corticosteroidi: essi, infatti, possono avere come effetto collaterale l’atrofia dell’epidermide e del derma che comporta una importante modifica strutturale delle fibre di collagene.

Infine, tra le cause “meccaniche” delle smagliature ricordiamo una brusca e repentina variazione del tessuto adiposo del corpo (ad esempio dopo una diminuzione di peso oppure in gravidanza o in allattamento).

Smagliature: i rimedi naturali per combatterle

Chi soffre di smagliature è alla continua ricerca di rimedi naturali e di consigli utili per combattere questo fastidioso inestetismo. Ebbene, la buona notizia è che anche in questo caso Madre Natura può aiutarci attraverso una serie di validi rimedi naturali.

Il primo rimedio naturale degno di nota nella lotta contro le smagliature è l’olio di lavanda, da applicare tre volte al giorno sulle striature per ammorbidire le zone colpite. Nel caso in cui le smagliature fossero appena emerse, è possibile intervenire e bloccare il processo di formazione con il gel di aloe vera dalle note proprietà anti infiammatorie.

Numerosi sono i rimedi naturali e le ricette fai da te che possono essere preparate facilmente per combattere l’inestetismo delle smagliature.

Ad esempio, vi basterà aggiungere 7 gocce di olio di lavanda, qualche goccia di olio di camomilla per un grammo di olio (che può essere di avocado, di mandorle dolci o olio di jojoba, a vostro gusto) per avere un’ottima emulsione anti smagliature. Consigliamo di applicare questa combinazione di olio di lavanda e olio di camomilla in maniera regolare, sulla zona colpita dalle smagliature.

Anche il burro cacao oppure il burro di karitè sono ottimi rimedi naturali contro le smagliature: in questo caso consigliamo di massaggiare la vostra pelle con burro di cacao o burro di karité, almeno un paio di volte al giorno per contribuire a idratare la pelle secca e aiutare le smagliature a svanire. Il burro di karitè e il burro di cacao sono due prodotti naturali altamente idratanti che consigliamo di utilizzare soprattutto durante e dopo la gravidanza: la loro preventiva applicazione può aiutare la donna ad evitare l’insorgenza delle smagliature causate dalla gravidanza.

Altro rimedio naturale particolarmente utile per combattere questo fastidioso inestetismo è l’albume dell’uomo: le proteine in esso contenute aiutano la nostra pelle ad apparire più giovane e tonificata.

Sarà, allora, sufficiente spalmare le zone colpite dalle smagliature con i bianchi dell’uovo, almeno tre volte al giorno.

Un rimedio naturale contro le smagliature semplice e veloce “coinvolge” un ingrediente che tutte le donne hanno in casa: lo zucchero che, da nemico della linea e della forma fisica si trasforma in un valido alleato contro le smagliature, sotto forma di scrub. E allora, vi basterà utilizzare lo zucchero naturale grezzo e qualche goccia di olio e succo di limone per ottenere un composto omogeneo da applicare localmente. Una volta massaggiata la zona colpita dalle smagliature, la pelle risulterà esfoliata: consigliamo di strofinare il prodotto sulle smagliature prima della doccia, ogni giorno, per contribuire a rendere le smagliature il meno visibili possibile.

Smagliature: l’alimentazione consigliata

Per avere una bella pelle, priva di difetti e di smagliature, bisogna partire da una corretta e sana alimentazione. Un regime alimentare bilanciato aiuta, infatti, a mantenere la nostra pelle idratata ed elastica.

E l’alimentazione può aiutare anche tutte quelle donne colpite dalle smagliature. Quali sono, allora, gli alimenti da preferire nella vostra dieta e quali sono quelli che vanno assolutamente evitati? La risposta è semplice: bisognerà privilegiare il consumo di quei cibi che conferiscono luminosità, compattezza e salute all’epidermide.

Frutta e verdura dovranno allora essere consumate in grandi quantità, preferibilmente crude oppure sotto forma di centrifughe e spremute.

Ottimi anche i cibi a basso indice glicemico come, ad esempio, cereali integrali, pesce e olio extravergine d’oliva spremuto a freddo, meglio ancora se proveniente da agricoltura biologica. Per quanto riguarda la frutta e gli ortaggi bisognerà prediligere le albicocche e le carote, naturalmente ricche di betacarotene e selenio e come tali particolarmente adatte per combattere e prevenire rughe e smagliature. Si consiglia di mangiarne almeno due al giorno per assicurare al corpo una sufficiente dose di sostanze protettive.

Da ridurre, infine, il consumo di carboidrati semplici e, quindi, di pane, pasta, dolciumi, alcolici e pizze. Questi alimenti, una volta ingeriti, contribuiscono ad innalzare il livello di glucosio nel sangue e tramite il processo di glicosilazione (glucosio e collagene si legano) provocano l’invecchiamento della pelle e la formazione di smagliature e rughe.

Smagliature: consigli utili

Le donne colpite dalle smagliature non devono mai dimenticare una regola d’oro: bere molto, circa un litro d’acqua al giorno per mantenere sempre la vostra pelle idratata è il punto di partenza per prevenire ed evitare l’insorgenza di nuove smagliature. Un’accortezza, questa, che riguarda tutte le donne, specialmente quelle che hanno la pelle secca, più soggetta alle smagliature. Infine, un ultimo fondamentale consiglio è quello di svolgere regolare attività fisica per aumentare la capacità di resistenza dell’epidermide.

CONDIVIDI

Lascia un commento. La tua opinione per noi è importante!