Home Bellezza Come scurire i capelli in modo naturale: metodi e consigli utili

Come scurire i capelli in modo naturale: metodi e consigli utili

Come scurire i capelli in modo naturale? Scopri come fare per preparare in casa una tinta per scurire i capelli bianchi e i nostri consigli su come scurire velocemente i capelli utilizzando solo ingredienti naturali ed economici.

129
0
Come scurire i capelli in modo naturale: metodi efficaci e consigli utili. Scopri come fare per preparare in casa una tinta per scurire i capelli bianchi e i nostri consigli su come scurire velocemente i capelli utilizzando solo ingredienti naturali ed economici.

Iniziano a spuntare i primi capelli bianchi e cerchi consigli su come scurire i capelli in modo naturale? In questo articolo trovi tutti i metodi per scurire i capelli velocemente utilizzando prodotti naturali ed economici.

Come scurire i capelli in modo naturale: metodi efficaci e consigli utili

L’alternativa più semplice per scurire i capelli bianchi è andare dalla parrucchiera e prenotare una tinta, ma molte persone hanno dubbi sugli ingredienti di queste tinture chimiche, che potrebbero anche provocare qualche allergia. E poi, fare una tinta naturale in casa è piacevole, vi prendete personalmente cura dei vostri capelli, avrete un risparmio notevole e sapete cosa c’è nella vostra maschera o tinta.

I risultati certo, ovviamente non sono come quelli di una tinta coprente fatta dal parrucchiere, ma l’hennè da un buon risultato, anche se va fatto costantemente e con le altre maschere si ottiene un colore più vivo, più intenso e più morbido.

In sostanza però si usano solo ingredienti naturali e si dedica un po’ di tempo a se stesse, fatta regolarmente, la maschera scura, permette al capello di assorbire gradualmente il colore, rinforzandolo e dandogli un aspetto decisamente più bello e più sano.

Dunque scopriremo insieme come scurire i capelli in modo naturale attraverso 4 step:

  1. Come fare una tinta per capelli naturale
  2. Cos’è l’indigo
  3. Quali ingredienti utilizzare
  4. Le ricette fai da te per preparare la tinta

Come fare una tinta naturale per scurire i capelli

Iniziamo i nostri consigli su come scurire i capelli in modo naturale con la preparazione di una tinta fai da te.

Per fare una tinta per capelli fai da te ci servono:

  • ciotola e cucchiaio di legno o di plastica
  • guanti
  • mantellina
  • asciugamano e maglietta vecchi
  • pennello
  • ingredienti

Per dar vita alla nostra tinta naturale per capelli dobbiamo partire da un ingrediente in polvere, che può essere l’hennè indigo, o del caffè, del cacao, etc…

Quindi si mescola con un reagente ovvero aceto, succo d’arancia o di limone, tè, caffè o tisana alla salvia e rosmarino e si mescola fino ad ottenere un impasto cremoso.

Si possono aggiungere elementi nutrienti come il tuorlo d’uovo, oli, maionese e frutti frullati (avocado ad esempio, more, frutti di bosco etc).

Terminato l’impasto lo si pone in frigo, nel caso del’hennè, almeno due ore mentre per le tinture naturali senza hennè non è necessario aspettare.

Scaduto il tempo la tinta va mescolata e stesa con il pennello su tutta la lunghezza del capello, partendo dalle radici, avendo cura di coprire prima tutto ciò che si può macchiare.

Quindi si avvolgono i capelli con della pellicola e si lascia agire la tinta almeno due ore. Infine si sciacqua con acqua fredda e poi si procede con il normale shampoo.

Alcuni consigli:

  • Non usare recipienti di metallo né cucchiai di metallo;
  • Non usare ingredienti a cui potresti essere allergici;
  • Ritingiti i capelli a distanza di una settimana massimo;
  • Tieni la maschera in posa più che puoi, anche mezza giornata, è il modo ideale per avere un colore intenso e duraturo;
  • Usa uno shampoo che aiuti a mantenere il colore;
  • Ricorda che la tonalità della tinta varia molto a seconda del colore di base, perciò sono necessarie anche nuove applicazioni in tempi più immediati;
  • Proteggi il nuovo colore scuro dalla salsedine e dal sole che sbiadisce i capelli.

Che cos’è l’indigo?

L’indigo viene erroneamente chiamato hennè nero, ma in realtà si estrae dall’indigofera tinctoria, una pianta da cui si ottiene un pigmento scuro con riflessi blu/indaco.

L’indigo non è solo un buon colorante ma è anche un ottimo ristrutturante che rende il capello forte e lucido ed è ottimo per contrastare la forfora.

Si può riscontrare una certa difficoltà nel coprire i capelli bianchi, in questo caso o si ripete la colorazione entro pochi giorni oppure si colora il capello prima con l’hennè rosso che ha maggior presa e si copre successivamente con l’indigo.

Il risultato finale dipende dal colore di base del capello.

Ecco come si prepara l’hennè indigo

Mischia in una ciotola di plastica 200 gr di hennè indigo (se hai i capelli lunghi, se sono corti bastano 100 gr. Se sono molto lunghi possono occorre anche 400 gr), due cucchiai di aceto ed il succo di un arancia. Quindi puoi aggiungere caffè, cacao, tè nero o gli ingredienti che vuoi per dare dei riflessi diversi.

Per rendere la maschera nutriente puoi aggiungere dello yogurt, poco miele, un tuorlo d’uovo o l’ingrediente che più si addice ai tuoi capelli.

Nota: attenzione perché l’indigo non macchia solo i capelli ma anche tutto ciò con cui viene a contatto! Inoltre potrebbe avere un odorino poco piacevole, occorre portar pazienza. Attenzione all’INCI non ci devono essere additivi chimici, se ci sono il vostro hennè non è naturale.

Gli ingredienti da utilizzare per preparare la tinta per capelli

Dunque sia che tu abbia deciso di usare l’hennè che di non usarlo, ci sono ingredienti naturali per scurire i capelli, che possono essere usati in aggiunta all’hennè o da soli per maschere colorate. Vediamo quali sono:

  • Mallo di noce, si acquista in erboristeria e si miscela con acqua calda, copre bene i capelli bianchi;
  • Salvia e rosmarino, ci si fanno delle ottime tisane buone sia per rafforzare il colore che per rafforzare il capello che per diluire le tinture, la salvia è particolarmente indicata per scurire i capelli bianchi;
  • Tè nero, ottimo per colorare e per diluire la tintura;
  • Caffè, lo si può usare con lo shampoo o applicare con il pennello per degli impacchi oppure in polvere da miscelare all’hennè, attenzione perché la cute lo assorbe e potreste ritrovarvi un po’ nervosetti;
  • Cacao, si può usare come base al posto dell’hennnè indigo;
  • More e frutti del gelso sono ottimi per donare riflessi particolari.

Le ricette fai da te per scurire i capelli in modo naturale

Ora vediamo qualche ricetta pratica per scurire i capelli in modo naturale.

Tinta capelli naturale al cacao nutriente

Miscela 100 gr di cacao con un cucchiaino di aceto ed un ingrediente a scelta, quanto basta per amalgamare il tutto, fra:

  • tè nero
  • caffè
  • succo di arancia
  • infuso di salvia

Aggiungi un tuorlo d’uovo, un cucchiaino di miele e due di olio d’oliva. Stendi e tieni in posa per due ore.

Tinta naturale per capelli al caffè

Recupera un buon numero di fondi caffè ed impastali con un ingrediente a scelta fra:

  • tè nero
  • infuso di salvia

Unisci due cucchiaini di un olio nutriente e uno di aceto di mele.

Tintura con la salvia

Prendi una ventina di foglie e mettile a bollire per cinque minuti. Filtra e conserva il liquido. Frulla le foglie ed applica solo sulle radici.

Resta in posa per un’ora e poi fai il normale lavaggio usando insieme allo shampoo l’infuso di salvia, sciacqua abbondantemente con acqua pulita. La stessa operazione si può fare con le foglie di tè nero.

Maschera per scurire i capelli al gelso

Procurati 200 gr di more o di frutti del gelso e frullali. Filtra con un colino e getta lo scarto.

Unisci al liquido una polvere a scelta fra caffè o cacao qb basta per rendere l’impasto cremoso (se si necessita di diluire usa una tisana alla salvia, o del tè forte).

Unisci un cucchiaino di miele, uno di aceto di mele ed un cucchiaio di un olio nutriente.

Lascia un commento. La tua opinione per noi è importante!