Home Bellezza Come dimagrire le gambe velocemente: dieta, esercizi e consigli

Come dimagrire le gambe velocemente: dieta, esercizi e consigli

Come dimagrire le gambe velocemente? Scopri cosa fare per snellire le gambe in fretta, cosa mangiare, i cibi da evitare e gli esercizi da fare a casa per dimagrire le gambe.

106
0
Come dimagrire le gambe velocemente: dieta, esercizi e consigli. Scopri cosa fare per snellire le gambe in fretta, cosa mangiare, i cibi da evitare e gli esercizi da fare a casa per dimagrire le gambe.

Chi non vorrebbe gambe belle, toniche e snelle? Agili, ben tornite, da lasciare senza fiato? Ma cosa ci restituisce lo specchio? Gambe sgraziate, non in forma, grasse o gonfie. Come dimagrire le gambe? Soprattutto facendo molti esercizi e seguendo un’alimentazione corretta, più qualche accorgimento. Scopriamo insieme cosa fare per snellire le gambe.

Bastano 10 minuti al giorno per snellire le gambe ed eliminare il grasso in eccesso. Ecco 5 semplici esercizi da fare anche in casa per rassodare le vostre gambe e renderle più toniche.

Come dimagrire le gambe: gli esercizi da fare

Gli esercizi sono il cardine della questione “come dimagrire le gambe”, senza l’esercizio costante e fatto con impegno tutto il resto è vano. Non vi aiuterà più di tanto la dieta o il bisturi saranno gli esercizi e l’attività fisica a fare la differenza se volete snellire le gambe.

Si parte con gli affondi, ideali per tonificare tutta la gamba, frontali e laterali. 30 volte

Si prosegue con gli slanci laterali, fatti appoggiando le mani sulla spalliera di una sedia e slanciando indietro e di lato per trenta volte.

Schiena poggiata al muro, fate finta di sedervi piegando le gambe, tenete la posizione e poi ritornate a quella di partenza. Da ripetere venti volte.

Sdraiati sulla schiena, gambe stese unite, slanciate verso l’alto le gambe, una per volta. 20 volte per gamba.

Lo squat rimane uno degli esercizi più completi: in piedi si flettono le ginocchia e si sollevano le braccia in avanti. 30 volte.

Sdraiati schiena a terra, solleviamo a turno le gambe e disegniamo dei cerchi in aria con la gamba. Da ripetere 20 volte per gamba.

Sdraiati su un lato con la testa poggiata sul braccio a terra, slanciamo la gamba di lato per 30 volte, ripetere con l’altra gamba.

Corsa sul posto e corsa calciata sono esercizi ideali per snellire le gambe.

Saltare la corda? Un gioco da bambini che invece aiuta a snellire le gambe.

Alcuni esercizi per dimagrire le gambe possono esser svolti con l’ausilio di una palla medica, uno in particolare si esegue poggiando i piedi sulla sommità della palla, facendo ruotare gambe e fianchi a destra e a sinistra.

L’attività fisica però non comprende solo gli esercizi da fare a casa, ma comprende anche camminate a passo svelto, corsa e nuoto. In alternativa si può optare per tapis roulant e per cyclette.

La corsa deve essere graduale con momenti di sforzo intenso o progressione (si cammina sempre più veloce finché non s’inizia a correre) e momenti di pausa in cui non si sta fermi ma si cammina.

Per la bici, ottima per dimagrire le gambe, occorre iniziare in pianura per poi avventurarsi su salite e terreni meno pianeggianti. Se né la bici né la corsa vi attraggono, si consiglia semplicemente di camminare tutti i giorni, stabilendo un tot di passi da compiere ogni giorno (munirsi di contapassi). Meglio camminare in pianura e con scarpe comode.

C’è da dire che il movimento è movimento, anche fare le scale ad esempio o scegliere di usare le proprie gambe e non l’auto.

Sono interessanti anche alcuni balli, come il latino americano, ed il pilates.

Cosa mangiare per dimagrire le gambe?

Continuano i nostri consigli su come dimagrire le gambe velocemente con l’alimentazione consigliata. Naturalmente a tavola occorre prestare attenzione: esercizio fisico e cibo sono strettamente correlati.

Quali cibi sono da evitare? A cosa bisogna rinunciare? Si dovrebbero evitare i grassi, i dolci ed a i fritti di base, i latticini, la carne rossa, gli insaccati, le salse, le torte, i gelati ed i spaticcini nello specifico.

Cosa mangiare per dimagrire le gambe? Meglio preferire le proteine più leggere di pesce, tacchino, coniglio, pollo e uova. Occorre naturalmente consumare molte fibre che si trovano nella frutta e nella verdura, oltre che nei cereali integrali.

Assolutamente da evitare il sale, consigliato invece bere due litri di acqua al giorno.

C’è da considerare che chiaramente, stando a dieta, si perde peso in generale e non solo sulle gambe, pertanto è importante abbinare una buona dieta dimagrante all’esercizio fisico mirato.

Consigli per snellire le gambe in fretta

Continua il nostro articolo su come dimagrire le gambe con alcuni consigli fondamentali:

  1. Seguire una dieta corretta, non mangiare non è la soluzione al problema né lo è fare due abbondanti pasti al giorno (ce ne vogliono 5) o mangiare la sera tardi.
  2. Fare esercizio, senza esagerare e senza pretendere troppo, ma farlo con costanza e ogni volta che si può. Evitare di buttarsi sul divano davanti alla tv.
  3. Attenzione al gonfiore: non è detto che le gambe grosse siano dovute ad un accumulo di adipe, le gambe possono esser anche gonfie ed in tal caso si tratta di ritenzione idrica o problemi di circolazione. Occorre bere delle tisane che aiutino a perdere i liquidi accumulati, consumare frutti di bosco e frutti rossi per aiutare la circolazione, sotto la doccia si possono alternare getti di acqua calda e fredda per smuovere la circolazione e per tonificare.

Interventi chirurgici: liposuzione? A questo tipo d’intervento andrebbe fatto ricorso solo qualora sia necessario per la salute, asportare il grasso o solo quando dieta ed esercizio falliscono (può succedere perché magari si è di grossa costituzione o si soffre di disfunzioni metaboliche. Altrimenti è meglio astenersi e proseguire con dieta ed attività fisica.

C’è da precisare che il grasso non si deposita principalmente sulle gambe, pertanto prima delle gambe vengono pancia e fianchi o si corre il rischio di avere un fisico sgraziato e per niente in forma. Quindi l’obiettivo è soprattutto tonificare e snellire dopo però aver dato un’occhiata complessiva al resto del fisico.

Si raccomanda infine di affidarsi al parere degli esperti e quindi di consultare un dietologo per quanto riguarda l’alimentazione da seguire.

Lascia un commento. La tua opinione per noi è importante!