Home Rimedi Naturali La caduta dei capelli: cause, rimedi naturali e consigli per rinforzare i...

La caduta dei capelli: cause, rimedi naturali e consigli per rinforzare i capelli

75
0
CONDIVIDI
La caduta dei capelli: cause, rimedi naturali e consigli per rinforzare i capelli. Scopri cosa fare contro la caduta dei capelli, cosa mangiare per rinforzare i capelli, come prendersi cura dei capelli e i migliori rimedi naturali efficaci per prevenire e contrastare la perdita dei capelli.

La caduta dei capelli è un problema più frequente di quanto comunemente si pensi. Senza dubbio gli uomini sono più soggetti a calvizie, e ne soffrono in forma maggiore, ma anche le donne dovrebbero stare più attente.

Lo stato dei capelli è un importante indicatore della salute del nostro corpo, quando non è ottimale, significa generalmente che c’è una carenza di uno specifico elemento nutrizionale.

I problemi insorgono quando i capelli caduti superano quelli in fase di crescita. E’ bene ricordare comunque, che in determinati periodi dell’anno come in autunno e in primavera, i capelli cadono più del solito, ed è normale, non bisogna preoccuparsi: secondo uno studio scientifico questo accade per via dell’esposizione solare a cui i capelli sono stati sottoposti in estate .

Qualora invece il problema si protrae nel tempo, bisogna intervenire con un’alimentazione corretta e alcuni rimedi efficaci per contrastare la perdita dei capelli.

PERCHE’ CADONO I CAPELLI, LE CAUSE:

Le cause sono molteplici e la caduta capelli dipende da diversi fattori quali: abuso di farmaci, carenze nutrizionali magari dovute ad una dieta troppo drastica, una cattiva alimentazione, stress, alcol e fumo . La buona notizia è che in questi casi, la perdita dei capelli può essere reversibile ( lo è nella maggior parte dei casi); quando intervengono fattori ormonali o ereditari invece, la situazione diventa purtroppo più complicata e difficilmente reversibile.

Come abbiamo già detto, uno dei fattori che maggiormente incidono è lo stress. Quando il corpo è duramente messo alla prova tende a concentrare meno energie e nutrimento nei capelli, che dunque si indeboliscono e cadono.

Lo stile di vita quando si parla di bellezza e lucentezza della chioma incide in modo significativo. Come accennato già sopra, cattive abitudini quali fumo e alcol interferiscono negativamente con l’ossigenazione dei capelli; inoltre tali sostanze, aumentano il numero dei radicali liberi che causano l’invecchiamento precoce di tutte le cellule, comprese quelle dei capelli!

I capelli non hanno vita facile neppure dopo il parto, infatti per effetto della diminuzione degli estrogeni, può verificarsi un’accentuata perdita dei capelli.

Anche un’alimentazione scorretta ha effetti dannosi per la nostra chioma. Le pessime abitudini a tavola possono, infatti, favorire le calvizie. La mancanza di ferro, legata spesso a un’alimentazione povera di proteine animali , ad esempio, gioca un ruolo importantissimo . Il ferro è un elemento indispensabile per la salute dei nostri capelli: attraverso il sangue raggiunge il bulbo che nutre la radice di ogni singolo capello!

LA CADUTA DEI CAPELLI: ALIMENTAZIONE

Come abbiamo già detto, l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale per la salute dei capelli, ma cosa mangiare per rinforzare i capelli in modo naturale e renderli sempre più sani, belli e lucenti?

Per una chioma forte e fluente, non devono mancare PROTEINE E AMMINOACIDI, essenziali per la sinterizzazione della cheratina che costituisce e rinforza i capelli. Carni rosse, uova e pesce sono alimenti che andrebbero consumati almeno 2/3 volte a settimana perché conferiscono volume e resistenza alla corteccia dei capelli. Un’alimentazione attenta al benessere dei nostri capelli non può inoltre, fare a meno delle VITAMINE, in particolare A e B che regolano il metabolismo del follicolo pilifero.

La salute dei capelli necessità anche di un giusto apporto di minerali. L’assenza di OLIGOELEMENTI, favorisce una particolare forma di perdita dei capelli chiamata telogen effluvium. Un’alimentazione bilanciata e corretta dovrebbe sempre contenere:

  • FERRO: presente nella carne rossa, negli spinaci e nella frutta, è fondamentale per l’ossigenazione del sangue che nutre il cuoio e la cute dei capelli, oltre che alla produzione dei pigmenti di colore che contrastano la formazione dei capelli bianchi!
  • ZINCO: ne sono ricchi la carne e il pesce, favorisce l’attività delle cellule germinative e quindi la crescita dei capelli.
  • RAME: si trova nei crostacei, nelle patate e negli spinaci; contribuisce alla sintesi della melanina che colora i capelli e dunque contrasta la canizie .
  • MAGNESIO: presente nelle verdure e negli arachidi, favorisce lo sviluppo di enzimi che intervengono sia nella ricrescita dei capelli, sia nella produzione di melanina.
  • ZOLFO: si trova nelle carni bianche e nel fegato, aiuta a combattere i capelli deboli e sfibrati .

Esistono inoltre alimenti che aiutano a rinforzare i capelli come ad esempio il cioccolato, ricco di proteine e ad altri importanti elementi minerali: decisamente un motivo in più per mangiarne!

Fortunatamente, oggi quasi tutte le persone possono permettersi un’alimentazione completa di tutte le sostanze nutritive considerate necessarie per il benessere e la salute dei capelli, in alcuni casi però, gravi carenze alimentari portano al diradamento dei capelli o alopecia. Riportiamo di seguito l’elenco dei casi più comuni di cattiva alimentazione per i capelli :

  • ALIMENTAZIONE INSUFFICIENTE;
  • DIETA VEGETARIANA ERRATA ;
  • SCARSISSIMO CONSUMO DI FRUTTA E VERDURA.

Se leggendo vi siete riconosciute in uno di questi tre casi, non disperate: qualora non siete disposte a cambiare abitudini alimentari, si può ricorrere all’utilizzo di integratori per capelli, ovviamente scegliendo il prodotto più adatto sotto consiglio medico. A seconda del tipo di carenza alimentare infatti, esistono integratori appropriati da impiegare nelle quantità prescritte da figure competenti .

Se anche in presenza di un’alimentazione equilibrata la caduta dei capelli continua ad essere eccessiva quanto anomala, è importante affidarsi a uno specialista, non sempre una dieta corretta è sufficiente ad arrestare la caduta dei capelli.

CADUTA CAPELLI: RIMEDI NATURALI

Di seguito vi elenchiamo i migliori rimedi naturali contro la caduta dei capelli:

  • ACETO DI MELE : E’ sufficiente fare un impacco e applicarlo sui capelli, lasciarlo riposare per qualche minuto e quindi risciacquare abbondantemente e ripetere il trattamento almeno una volta ogni due settimane. L’aceto stimolerà i pori e quindi migliorerà l’assorbimento degli enzimi che rinforzano il cuoio capelluto.
  • ALOE VERA: Basta applicare del succo di aloe sui capelli almeno un’ora prima dello shampoo, il semplice trattamento aiuta a rinforzarli.
  • ZENZERO: Previene la caduta e stimola la ricrescita dei capelli, insomma, duplice beneficio. Impiegarlo è molto semplice: basta preparare un impacco con un cucchiaino di zenzero tritato e un cucchiaino di olio vegetale, da applicare mezz’ora prima dello shampoo.
  • OLI VEGETALI: Qui la scelta è molto ampia; l’olio di Argan, di mandorle, di oliva o di avocado sono tutti ottimi rimedi naturali per rinforzare i capelli e aiutarli a crescere. Servono solo poche gocce applicate sui capelli prima dello shampoo, farle agire dieci minuti e poi risciacquare.
  • OLIO DI COCCO: Se applicato sul cuoio capelluto mezz’ora prima dello shampoo rinforza i capelli; oppure, per rendere i capelli lucenti si possono applicare poche gocce subito dopo lo shampoo.
  • OLIO ESSENZIALE DI ROSMARINO: è molto utile per migliorare la circolazione sanguigna del cuoio capelluto. Si può aggiungere (bastano poche gocce) direttamente nel flacone dello shampoo oppure, in alternativa, può essere mescolato all’olio di cocco per effettuare massaggi sul cuoio capelluto.

Cura dei capelli: consigli utili per avere capelli sani e belli

Per evitare e contrastare la caduta dei capelli, il lavaggio e la spazzolatura sono importantissimi.

Lavare i capelli troppo frequentemente, a differenza di quanto si possa credere non fa bene ai nostri capelli. Lavarli ogni giorno, infatti, significa distruggere le difese naturali del cuoio capelluto, rendendo quindi i capelli più fragili e favorendone la caduta. Chi ha i capelli grassi deve certamente lavarli più spesso, ma non più di una volta ogni due giorni! E’ indispensabile inoltre risciacquare con cura e abbondantemente dopo ogni lavaggio per evitare di lasciare residui di shampoo o altri prodotti.

E’ raccomandabile inoltre, utilizzare prodotti delicati che non aggrediscono la cute. Trattamenti aggressivi come colorazioni, tinte e simili provocano a lungo andare allergie e irritazioni che danneggiano il capello indebolendone la radice.

Le semplici azioni di spazzolare e pettinare i nostri capelli così come l’asciugatura, sono cause frequenti di rottura del capello; sono pertanto consigliate asciugature più naturali possibili (magari tamponando accuratamente con un asciugamano la testa prima di procedere con il phon), a temperature moderate e non troppo elevate e mantenendo il phon ad una certa distanza.

Nella cura dei capelli, un buono shampoo ed un buon balsamo sono naturalmente fondamentali! Gli shampoo con vitamina B5 o con Pantenolo sono l’ideale, in quanto rafforzano la capigliatura .

Utilissimo è il massaggio del cuoio capelluto, che stimola la circolazione sanguigna con un effetto rivitalizzante dei follicoli; per una maggiore efficacia, durante il massaggio si possono usare lavanda o essenze di rosmarino!

L’importanza di avere dei capelli belli e sani che brillino di benessere non è da sottovalutare, una chioma bella e lucente dà infatti una migliore immagine di noi e del nostro stile di vita. Insomma, i capelli vanno assolutamente curati e protetti. Per concludere dunque, ecco un riepilogo veloce sui piccoli accorgimenti da ottemperare per avere o mantenere una chioma folta e sana:

  • seguire una dieta equilibrata (abbiamo visto quanto sia importante);
  • spazzolare delicatamente i capelli quotidianamente per eliminare polvere e sporcizia (in particolare quando i capelli sono lisci e sottili);
  • stop ai lavaggi troppo frequenti, mantenete una media di due volte a settimana;
  • usate le dita o un pettine di legno a denti larghi per evitare antipatici nodi, spesso causa di capelli che rovinosamente si spezzano;
  • usate balsami e prodotti specifici per proteggere i capelli anche durante l’asciugatura;
  • specie in estate quando il sole è particolarmente caldo e forte, utilizzate prodotti protettivi con filtro UV;
  • per il vostro styling cercate di ridurre l’impiego di piastre roventi , oppure mantenete una temperatura quanto più bassa possibile.

Prima di disperarsi per la caduta dei capelli occorre semplicemente esaminare alcuni aspetti del nostro stile di vita e se necessario, correre ai ripari!

CONDIVIDI

Lascia un commento. La tua opinione per noi è importante!