Home Bellezza Glutei perfetti: consigli ed esercizi per rassodare e tonificare i glutei

Glutei perfetti: consigli ed esercizi per rassodare e tonificare i glutei

64
0
CONDIVIDI
Glutei perfetti: scopri i nostri consigli per avere glutei alti e sodi in poco tempo e i migliori esercizi per rassodare i glutei e sfoggiare un lato B da urlo!

Chi non ha mai desiderato un fisico snello, con un punto vita sottile ed un lato B alto e sodo? Eppure avere glutei perfetti non è di certo un risultato così immediato e semplice da raggiungere. Sono davvero tantissime le donne che lamentano di avere un sedere basso e poco tonico. In realtà – specialmente per chi ha qualche anno in più – è normale che la pelle dei glutei tenda a rilassarsi e a cedere. In questi casi non bisogna mai disperare perché, con qualche piccolo accorgimento e un po’ di esercizio fisico, si possono ottenere discreti risultati. È buona norma la pratica quotidiana di esercizi specifici per il nostro fondoschiena.

Ma non è finita qui: oltre all’attività fisica, è necessario seguire una dieta sempre sana e ben equilibrata, ricorrendo a creme e scrub fai da te che ci aiutano a tonificare i tessuti dei glutei.

Ognuno ha la propria conformazione fisica e, com’è ovvio che sia, con il passare del tempo anche i nostri glutei possono subire dei cambiamenti. E’ bene infatti ricordare che il “lato b” non deve essere solo considerato per il suo aspetto prettamente estetico: il sedere è, infatti, un muscolo da mantenere costantemente in forma. Più precisamente, il gluteo è formato da tre distinti muscoli, rispettivamente piccolo, medio e grande gluteo. In particolare, il grande gluteo è posto dietro al bacino, il medio si trova sul fianco del bacino ed il piccolo è posizionato più in profondità: questi muscoli partono dall’anca e finiscono nella parte prossimale del femore. Inoltre, intervengono anche in rotazione esterna ed interna, nell’adduzione e nella flessione dell’anca stessa. Al contempo, da non sottovalutare assolutamente, la funzione determinante svolta dai glutei per la stabilizzazione del bacino.

Glutei perfetti: consigli utili per rassodarli

Un lato B da urlo, alto, tonico e perfetto non è un’utopia: vi basterà seguire alcuni semplice e pratici consigli nonché qualche utilissimo accorgimento per raggiungere i risultati sperati.

In prima luogo, vi consigliamo di massaggiare i glutei mentre fate la doccia utilizzando uno scrub in grado di eliminare tutte le cellule morte: lo scrub andrà effettuato alternando acqua calda con acqua fredda per consentire una maggiore circolazione del sangue e per rassodare la pelle in maniera naturale. Servendoci di semplici e naturali ingredienti possiamo poi preparare una eccellente crema esfoliante a base di argilla o di caffeina, toccasana per contrastare la cellulite e gli altri inestetismi della pelle.

Oltre all’uso di oli, lozioni, massaggi e cosmetici vari, per avere glutei perfetti è necessario seguire uno stile di vita sano ed equilibrato per curare anche il benessere del nostro organismo. A tal proposito, è fondamentale smettere di fumare: la nicotina impedisce l’ossigenazione dei muscoli e favorisce l’invecchiamento precoce della cute. Per avere glutei alti e sodi vi consigliamo, poi, di bere molta acqua per idratare alla perfezione il nostro corpo. Consumando molto ananas e verdura, riusciremo a ridurre la ritenzione idrica.

Sarà bene, poi, non esagerare con il cibo durante i pasti e seguire una corretta alimentazione cercando di eliminare alcuni cibi come gli insaccati, i latticini, la bistecca di maiale, il pane bianco, le bibite zuccherate, la birra, i dolci e le merendine. Consigliamo, invece, di introdurre nella dieta i seguenti alimenti: yogurt magro, il petto di pollo, la frutta e la verdura, le tisane drenanti, la pasta integrale, l’olio ed i legumi. In questo modo riuscirete a modellare i vostri glutei anche restando seduti a tavola.

Gli esercizi per rassodare i glutei velocemente

Quante volte, in palestra, eseguiamo esercizi che non agiscono in nessun modo sui glutei e non li tonificano? Ebbene, non conoscendo alla perfezione l’anatomia dei nostri glutei siamo spesso portati ad effettuare esercizi inutili che non producono gli effetti sperati. La maggior parte delle volte effettuiamo esercizi troppo leggeri e con poco carico sui muscoli. E allora, come fare per rassodare i glutei e per renderli perfetti? A seguire, ecco tutti i nostri esercizi pensati per avere glutei alti, perfetti e tonici.

  1. Affondo con manubri: è un ottimo esercizio, indicato per mantenere i glutei alti ma che consente anche l’estensione dell’anca. Ecco come realizzare questo esercizio: impugnare due manubri, uno per mano. Allungare in avanti il piede destro e scendere giù, concentrandosi sulla gamba sinistra che dovremo piegare verso il basso fino a formare un angolo retto. Nell’effettuare questo tipo di piegamento, dovremo stare attenti a non toccare il pavimento con il ginocchio. Per tornare nella posizione iniziale, spingiamo sul piede anteriore ovvero il destro. È particolarmente importante, avere un buon carico dei pesi e mantenere il busto inclinato leggermente all’indietro durante il movimento di flessione. L’esercizio andrà ripetuto più volte.
  2. Affondo con manubri in camminata. E’ un esercizio simile al precedente ma con una semplice variante: esso viene effettuato con camminata, cioè nel momento in cui si scende con il busto, bisogna flettere la schiena leggermente in avanti e, poi, estenderla verso l’alto. In questo modo riusciremo a sfruttare alla perfezione la contrazione del gluteo. L’esecuzione di questo esercizio ci permette di lavorare in maniera più completa su questa particolare zona del corpo.
  3. Salita sul cubo. E’ un altro ottimo esercizio tonificante che viene svolto utilizzando un cubo o una pedana. Questo esercizio si esegue salendo e scendendo dal cubo mantenendo i glutei ben contratti. Per incrementarne l’intensità e l’efficacia dell’esercizio, possiamo eseguirlo anche utilizzando due manubri o un bilanciere che aumentano il peso sulla parte bassa del nostro corpo.
  4. Squat: consiste nel divaricare di poco le gambe e stendere le braccia in avanti, per poi eseguire dei piegamenti. Questo esercizio dovrà essere ripetuto per venticinque volte. Possiamo effettuare gli squat anche posizionando le gambe in avanti, una per volta, ad ogni piegamento. Gli squat sono un esercizio che, se eseguito correttamente, è molto efficace per i glutei. Al contrario, se non viene eseguito nella maniera corretta può risultare pericoloso e causare blocchi al bacino, alle ginocchia o all’articolazione tibio-tarsica.
  5. Balzi: è una vera e propria una corsa da fare velocemente eseguendo piccoli balzi. Con questo esercizio – da ripetere più volte al giorno – si ottengono ottimi risultati perché si sollecitano tutti i muscoli dei glutei. Non a caso, è tra gli allenamenti preferiti degli sportivi e degli atleti.
CONDIVIDI

Lascia un commento. La tua opinione per noi è importante!